L'impianto che sale più in quota di Maranza


La seggiovia Gitschberg è l'impianto che raggiunge la quota più alta della skiarea di Rio Pusteria (Maranza - Gitschberg e Valles - Jochtal). La sua stazione di monte si trova poco sotto la vetta del Gitschberg (Monte Cuzzo in italiano) a oltre 2500 m slm.

Stazione di monte
Stazione di arrivo dell'impianto che sale poco sotto la vetta del Monte Cuzzo - Gitschberg.

Stiamo parlando dell'impianto che si riesce a vedere anche dall'autostrada del Brennero quando, salendo in direzione nord, dopo Bressanone si vede quel grande "panettone bianco" con il segno di una grande pista da sci a fianco della seggiovia.

Visibile dall'autostrada
La seggiovia Gitschberg di Maranza è visibile dall'autostrada del Brennero.

La seggiovia Gitschberg è una costruzione Poma del 1988. Le seggiole possono trasportare fino a quattro sciatori per un dislivello di circa 300 m. La lunghezza della linea è di circa 820 m e viene percorsa ad una velocità di 2,5 m/s (è presente un tapis roulant presso la stazione di valle). La portata dell'impianto è più che sufficiente anche in alta stagione poiché la frequenza delle seggiole è molto elevata. Il tempo di viaggio se non ci sono interruzioni è all'incirca di 6 minuti.

Seggiole in volo
Sciatori "in volo" con la seggiovia quadriposto fissa Gitschberg di Maranza.

La stazione di monte si trova qualche metro sotto la vetta del panoramico Monte Cuzzo (Gitschberg in tedesco) che arriva a 2512 m slm. Per i più curiosi, dalla stazione di arrivo della seggiovia parte una stradina regolarmente battuta che permette ai turisti di raggiungere comodamente una grande piattaforma panoramica dalla quale si possono scorgere ben 500 cime di montagne.

Stazione di monte
Stazione di arrivo della seggiovia quadriposto fissa Gitschberg.

La seggiovia è a servizio di uno dei piatti forti della skiarea di Maranza, la pista rossa Gitsch.


Galleria 6 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Seggiovia Gitschberg (impianto).

1018+175+1