Pista tecnica e panoramica per scoprire uno scenografico angolo della Val Gardena

  • pista
  • /
  • 09/06/2022
  • Views 550

Chi scia in Val Gardena sicuramente conosce la pista Saslong, anzi chiunque è appassionato di sci ne ha almeno sentito parlare perché è uno dei tracciati più spettacolari della Coppa del Mondo di discesa libera maschile. Esiste, sempre sulle pendici del Monte Ciampinoi un tracciato che è altrettanto divertente e interessante che risponde al nome di pista Saslong B.

Questa pista oltre ad essere tecnicamente molto interessante per chi ama sciare in conduzione, nella sua parte finale regala un originale scorcio panoramico di incredibile bellezza.

Traccia Saslong B skimap
Traccia su skimap della pista rossa Saslong B in Val Gardena, Dolomiti Superski.


La pista Saslong B inizia a metà della pista Saslong. Ovvero partendo dal Monte Ciampinoi (arrivo della cabinovia Ciampinoi, seggiovia Piza Pranseies o seggiovia Sochers - Ciampinoi) dopo aver sciato tutta la bellissima parte alta si raggiunge la località Sochers dove vi è l'arrivo della cabinovia Saslong e l'omonimo Hotel Sochers.

Località Sochers
La pista Saslong B inizia in località Sochers presso una deviazione dalla famosa pista Saslong.

Nella parte alta del Ciampinoi si scia all'interno di un magnifico catino innevato in cui ci sono le famose gobbe del cammello e da cui si gode di uno straordinario panorama sul Sassolungo.

Dopo aver incrociato l'Hotel Sochers, scendendo ancora di qualche metro, sulla destra si trova molto ben segnalata la partenza della pista Saslong B.

Bivio per la pista Saslong B
Bivio per la pista rossa Saslong B in Val Gardena, Dolomiti Superski.

L’inizio della pista è un largo e regolare pendio perfettamente livellato sempre con ottima neve che in caso di scarso affollamento è perfetta per lasciare sulla neve delle grandiose curve condotte a tutta velocità.

La lunga stradina a pendenza pressoché costante porta lo sciatore al primo cambio di pendenza. Raggiunto una prima semi-curva verso destra la pista Saslong B picchia decisamente verso sinistra aumentando non di poco il proprio pendenza; qui è meglio tirare un po’ i remi in barca e frenare.

Oltre ad aumentare la pendenza, poiché la pista cambia di esposizione, solitamente anche la qualità e il tipo della neve cambia quindi è opportuno fare molta attenzione.

Curvone e cambio di pendenza
Dopo il primo tratto scorrevole e molto veloce si arriva a questo curvone in cui la pendenza aumenta.

Con due bei curvoni a elevata pendenza la pista Saslong B porta lo sciatore verso una nuova stradina immersa nel bosco.

Per farla con grande divertimento consiglio di prender velocità già dal muretto che anticipa la stradina.

Tratto centrale Saslong B
Tratto centrale della pista rossa Saslong B.

Al termine della stradina inizia la parte più panoramica della pista Saslong B e si entra in un ambiente di straordinaria bellezza.

Dopo aver raggiunto un cambio dipendenza nel quale è opportuno rallentare si passa sotto ad un ponte in cui la neve è spesso molto dura. Dopo il sottopassaggio ecco apparire una delle cartoline più belle e famose del Dolomiti Superski.

Sulla nostra destra improvvisamente appare il Castello Fischburg. Una magnifica costruzione che farà sognare i bambini ma che non lascia indifferenti nemmeno gli adulti. Ovviamente è il caso di fermarsi per ammirare cotanta bellezza.

Castello Fischburg
Verso la fine della pista appare improvvisamente questo meraviglioso castello.

Dopo aver goduto di questo bel quadretto gardenese si torna a sciare su un tratto di pista a dire il vero piuttosto stretto e spesso con neve dura e ghiacciata; attenzione a questo settore della pista Saslong B perché non è scontato e potrebbe mettere in difficoltà gli sciatori meno preparati.

Poco prima di arrivare alla fine della pista si incontra un bivio con, sulla sinistra, una facile stradina che immette nella pista Saslong oppure, sulla destra, un ultimo muretto che porta in prossimità della partenza della cabinovia Saslong e a pochi metri dalla partenza del trenino funicolare che porta sul Seceda.

Fine pista Saslong B
Ultimo muretto (quello di sinistra nella foto) della pista Saslong B.

La pista Saslong B è un’ottima alternativa alla più famosa Saslong da fare quando quest'ultima è affollata e si cerca qualcosa di molto panoramico, leggermente più tranquillo da fare in tutta tranquillità.


Galleria 13 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Pista Saslong B (pista).

550+195+1