Il comprensorio sciistico più grande e vario del Dolomiti Superski

  • intro
  • /
  • 22/08/2021
  • Views 974

Val Gardena significa "Grande Sci". Poche località al mondo sono famose, ricche di fascino, storia e sono apprezzate come la Val Gardena. Questo gioiello dell'Alto Adige è famoso in tutto il mondo perché sia per i Campionati Mondiali di sci degli anni 1970 sia perché ogni anno sulla pista simbolo della Val Gardena, la Saslong, si disputa la discesa libera più estetica della Coppa del Mondo.

Val Gardena
Panorama dal Ciampinoi sulla Val Gardena innevata.

Val Gardena si trova a pochi chilometri dalla città di Bolzano ed è una delle vallate più turistiche e più frequentate dell’intero Alto Adige - Sudtirol.

Parte alta Saslong
Sciare al Ciampinoi, parte alta della pista Saslong.

Sciare in Val Gardena - Gröden

Il comprensorio sciistico della Val Gardena è esagerato:  i 175 km di piste perfettamente preparati quotidianamente sono in grado di soddisfare anche lo sciatore più esigente! Non solo gli sciatori esperti troveranno pane per i loro denti. La Val Gardena infatti è collegata tramite una potente cabinovia con l'Alpe di Siusi, il paradisiaco altipiano innevato tanto amato dagli sciatori principianti e dalle famiglie.

Alpe di Siusi
Panorama sul gruppo del Sassolungo dalla facili piste da sci dell'Alpe di Siusi.

Le diverse skiarea della Val Gardena presentano uno spiccato carattere diverso per ciascuna di loro e sono tutte collegate sci ai piedi. Possiamo idealmente definire queste skiarea:

  • Alpe di Siusi - Seiser Alm
  • Santa Cristina in Val Gardena: Monte Pana
  • Ortisei: Seceda - Col Raiser
  • Selva Val Gardena e Santa Cristina: Ciampinoi
  • Selva Val Gardena: Plan de Gralba - Passo Sella
  • Selva Val Gardena: Dantercepies

In questa carrellata delle località della Val Gardena parto dall’altopiano più esteso d'Europa, l’Alpe di Siusi - Seiser Alm (ben 56 km2).

Piste facili per tutti ma non solo. In Alpe di Siusi ci sono anche dei tracciati adrenalinici, veloci e piuttosto impegnativi. Una delle discese più belle per chi ha già dimestichezza con gli sci è la "tirata" dalla Punta d'Oro fino a Saltria.

Alpe di Siusi
Sciare in Alpe di Siusi su piste larghe, facili e soleggiate.

La località sciistica di Ortisei ovvero il Seceda - Col Raiser viene definita come la "skiarea dei Gardenesi". Grandissimi dislivelli e piste lunghissime.

Col Raiser - Seceda
La skiarea Seceda - Col Raiser vista dalle piste del Ciampinoi.

Oltre alla Longia, dagli oltre 2500 m slm del Seceda è possibile sciare in direzione Santa Cristina arrivando alla stazione di valle della cabinovia Col Raiser dalla quale, oltre alla cabinovia, parte una funicolare sotterranea.

Il veloce trenino sotterraneo porta a Santa Cristina in Val Gardena, proprio nei pressi della fine della Saslong. Da Santa Cristina partono gli impianti che portano nella skiarea con le piste più famose e frequentate ovvero quelle del Ciampinoi e di selva Val Gardena.

Oltre che sulle piste nere del Ciampinoi possiamo sciare nella magnifica e tranquilla località del Plan de Gralba che si estende dolcemente fino al Passo Sella.

Sassolungo
Il massiccio del Sassolungo visto dal Plan de Gralba di Selva Val Gardena, Alto Adige.

Oppure, per chi invece del relax è alla ricerca di adrenalina, grazie alle piste della zona Dantercepies andare sciare al bellissimo Passo Gardena.

Dal Passo Gardena è possibile collegarsi con l’altro grandissimo comprensorio altoatesino che risponde al nome di Alta Badia.

Tramonto Dantercepies
Foto zoomata sulla skiarea di Passo Gardena, arrivo cabinovia Dantercepies.

Il Ciampinoi è in un certo senso il fulcro sciistico della Val Gardena. Lungo il monte Ciampinoi si snodano alcune delle piste più importanti della Val Gardena: la Saslong e la Ciampinoi 3.

Con una fitta ragnatela di impianti, al Ciampinoi sono collegate le piste del Plan de Gralba una straordinaria zona sciistica gardenese, molto soleggiata, con un ambiente rilassante, perfetta per le famiglie ed i principianti.

Dal Ciampinoi si può scendere con la pista Saslong fino a Santa Cristina in Val Gardena. Giunti a fine piste parte una comodissima funicolare sotterranea che porta gli sciatori in località Col Raiser dove una serie di veloci impianti di risalita permette di salire fino a oltre 2500 m slm quasi raggiungendo la vetta del monte Seceda.

Ambiente dolomitico
Lo spettacolare ambiente dolomitico che si vive sciando al Seceda di Ortisei.

Dal Seceda parte la straordinaria pista La Longia di ben 10,5 km. Con questa maratona bianca si riesce a raggiungere il paese di Ortisei principale centro turistico della Val Gardena. Con un moderno ed articolato sistema di scale mobili (La Curta) si riesce, anche con gli sci spalla, ad attraversare senza fatica Ortisei e raggiungere la partenza della cabinovia Mont Seuc un potentissimo impianto con una fune portante ed una fune traente che porta sul Mont Seuc una delle porte di ingresso dell’Alpe di Siusi.

L’altra porta d’ingresso per il paradiso bianco che risponde al nome di Alpe di Siusi è il paese di Siusi da dove una modernissima cabinovia permette di arrivare al Compaccio, nel centro del comprensorio sciistico senza dover utilizzare l'automobile.

Altra straordinaria zona sciistica della Val Gardena sono le piste servite dalla cabinovia Dantercepies: un unico impianto che compie un dislivello di circa 600 m serve un’infinità di piste tutte belle (la mia preferita è la pista nera Cir che corre appunto sotto le guglie rocciose del Cir).

Passo Gardena
Arrivo della fantastica cabinovia Dantercepies in zona Passo Gardena, Dolomiti Superski.

Per i principianti sono disponibili alcuni interessanti skilift che partono letteralmente dalla porta degli hotel di Selva di Val Gardena (Nives, Mickey Mouse, Cadepunt, Biancaneve, Larciunei e Risaccia 1+2).

Anche in zona Monte Pana quindi nel territorio di Santa Cristina in Val Gardena c’è una bellissima e "appartata" zona ideale per bambini, principianti e famiglie. Il versante soleggiato del Monte Pana è infatti servito dagli skilift Cendevaves, Puntea e Parallel che permettono appunto a principianti e bambini di divertirsi in tutta sicurezza.

Monte Pana
Il Monte pana visto dal Ciampinoi, Val Gardena - Groden.

L’Alpe di Siusi è la località che garantisce la maggior offerta scistica per chi è appassionato di sci nordico e sci di fondo.

Sci di fondo
In Alpe di Siusi ci sono numerose piste per lo sci nordico.

Per quanto riguarda i fuoripista ci sono alcuni itinerari classici di grandissimo respiro in particolare quelli che si "arrampicano" sui canaloni innevati del Sassolungo. Molto ambito quando la stabilità della neve lo permette è la salita della Forcella del Sassolungo da Passo Sella con relativa discesa per il vallone Nord che arriva fino all'Alpe di Siusi.

Quando nevica ed in caso di neve fresca ancora profonda e soffice ci sono numerosi boschetti che si prestano a mettere le proprie lamine fuori dalle piste battute (sempre però facendo attenzione al pericolo valanghe).

Da sottolineare infine che gran parte delle piste della Val Gardena fanno parte del circuito Sellaronda il famosissimo giro dei quattro passi delle Dolomiti.

Panorami "da sogno dolomitico"

I panorami che si godono dalla Val Gardena sono eccezionali. Le due montagne che fanno da sfondo alle nostre sciate sono il Sassolungo (straordinaria la sua vista dal monte Seceda e dal Passo Sella, senza dimenticare il "quadretto" che si forma davanti ai nostri occhi dal Plan de Gralba) ed il mastodontico Sella.

Skiarea Seceda
Piste del Seceda e panorama sul Sella.

Ricettività alberghiera

La ricettività alberghiera della Val Gardena è  semplicemente esagerata sia come posti letto che come qualità. La lunga valle che si estende da Ponte Gardena fino al Passo Sella conta quasi 18.000 posti letto in oltre 1000 strutture.

Alloggi e ricettività di alta qualità
La qualità degli alloggi della Val Gardena è molto elevata!

Il livello qualitativo degli alloggi è molto alto e di conseguenza i prezzi per dormire in Val Gardena sono non sempre economici.

Ci sono alcuni straordinari hotel che si trovano direttamente sulle piste da sci. Molto ambiti in particolare quelli in Alpe di Siusi in cui si scia passando letteralmente a pochi metri dalle porte di ingresso e di cui si ammirano i centri benessere dalle seggiovie.

Come arrivare

L’accesso la Val Gardena è piuttosto facile, veloce ed agevole anche in caso di nevicate. Dall’autostrada A22 è necessario uscire all’uscita Chiusa Val Gardena, risalire una comoda strada statale SS242d che porta velocemente ad Ortisei e ai paesi successivi ovvero Selva Val Gardena e Santa Cristina in Val Gardena. Si può proseguire fino a raggiungere l’hotel di Passo Sella uno dei più alti ed in quota delle Dolomiti.

Con gli sci è possibile raggiungere Val Gardena sia della Val di Fassa passando attraverso il Passo Sella sia dalla Val Gardena sciando attraverso il passo Gardena e le piste dal Dantercepies.


Galleria 24 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Val Gardena - Alpe di Siusi (intro).

974+176+1