La mitica pista nera di Selva Val Gardena

  • pista
  • /
  • 04/05/2022
  • Views 1397

Il Monte Ciampinoi rappresenta uno dei cuori pulsanti della Val Gardena e dalla sua cima partono alcune delle piste più famose e frequentate di tutto il Dolomiti Superski.

Ogni anno in televisione vediamo gli atleti confrontarsi sulla pista Saslong ma altrettanto famosa, bella e frequentata è la pista nera che dal Ciampinoi scende verso Selva Val Gardena ovvero la pista nera Ciampinoi 3.

Ripido pendio Ciampinoi 3
Il ripido pendio dopo il bivio della pista Ciampinoi 3 visto dall'alto.

Dalla stazione di monte della cabinovia Ciampinoi oppure dall’arrivo della seggiovia Sochers - Ciampinoi si percorre il primo muro che va in direzione Nord puntando verso il rifugio Baita Saslonch (Col Stravertei).

Pendii iniziali Ciampinoi
Il primo pendio da affrontare per sciare la pista Ciampinoi 3 è condiviso con la famosa pista Saslong.

Il panorama sulla Val Gardena da questo muretto, usato in parte anche per gare internazionali, è straordinario. Dalla parte opposta della valle si vedono chiaramente le piste della skiarea Col Raiser - Seceda ed in particolare al centro di un grande pendio sempre ottimamente innevato si vede la seggiovia Fermeda.

Il primo muro non è molto ripido però spesso ha neve piuttosto difficile ed è bene sciarlo con molta attenzione. In prossimità del bivio si sceglie la variante di destra ovvero la pista nera Ciampinoi 3. Se si continua verso sinistra si va a fare la pista nera Saslong.

Passato il rifugio Baita Saslonch che si lascia sulla sinistra si affronta il primo di una lunga serie di ripidi muri della pista Ciampinoi 3. La pista Ciampinoi 3, dal bivio  ovvero dalla Baita Saslonch in poi, è sempre immersa in uno bellissimo bosco.

Il ripido muro visto da sopra
Il ripido muro dopo il bivio visto dall'alto.

Il primo muro fa capire subito di che pasta è fatta la pista e rappresenta inoltre uno dei segmenti più tecnici di tutto il tracciato.

Sciatori Ciampinoi 3
Il ripido pendio della pista Ciampinoi 3, quello dopo il bivio, visto dal basso.

Dopo aver sciato tutto il lungo muro, quello sotto la Baita Saslonch, la pista Ciampinoi 3 spiana e propone una bellissima serie di curve e cambi di pendenza da fare, affollamento permettendo, con curve veloci e condotte lasciando dei binari sulla neve.

Pista Ciampinoi 3
Tratto di "pausa" tra i ripidi pendii della pista Ciampinoi 3 di Selva Val Gardena.

Superato questo tratto più permissivo e riposante per le gambe, si torna ad avere sotto gli sci dei pendii piuttosto ripidi e tecnici. Conviene però fermarsi sia per prender fiato che per ammirare il bellissimo panorama sulle Dolomiti Altoatesine.

La parte di pista successiva è una delle mie preferite: un lungo tratto "quasi" rettilineo, immerso nel bosco che porta a sciare 3 bellissimi cambi di pendenza uno dopo l'altro. Se non ci sono persone in pista è possibile "osare" di sciare questo tratto con velocissime curve condotte.

Cambi di pendenza Ciampinoi 3
La bellissima parte centrale della pista Ciampinoi 3 con i divertenti cambi di pendenza.

Superati i cambi di pendenza della parte centrale, la pista Ciampinoi 3 con una curva dapprima verso destra (attenzione agli sciatori che provengono dalla pista rossa Ciampinoi 4) e poi con una picchiata verso sinistra porta a Selva Val Gardena dove si trova la partenza della cabinovia Ciampinoi.

Attenzione che l’ultimo muro, quello con vista sul centro abitato di Selva di Val Gardena è da affrontare con particolare attenzione sia per la qualità della neve che spesso è compatta, dura e con qualche mucchio di neve riportata sia per la presenza in alta stagione di tanti sciatori.

Nella parte bassa è necessario fare attenzione perché ci sono altri impianti di risalita che scaricano sciatori sulla pista Ciampinoi 3.

Arrivo a Selva Val Gardena
La pista Ciampinoi 3 termina a Selva Val Gardena, Alto Adige - Sudtirol.

Arrivare alla partenza della cabinovia Ciampinoi è un po’ macchinoso in quanto non c’è un accesso diretto alla zona di imbarco ma è necessario scendere completamente fino a fine pista, prendere lo skilift Terza Punta, risalire, staccarsi dallo skilift a metà corsa e poi attraverso uno stradino seguita da una passerella sul Rio Gardena raggiungere la stazione di valle dell’impianto.

Ciampinoi 3 mappa 3d
Traccia su mappa 3D della pista Ciampinoi 3 di Selva Val Gardena, Dolomiti Superski.

La pista Ciampinoi 3 dà il meglio di sé se percorsa al mattino presto quando ci sono ancora le righe di battitura e la neve è dura, compatta invernale ma non ghiacciata.

Personalmente la trovo molto divertente anche in primavera quando fatta con la neve morbida e acquosa ma scorrevole (a patto di avere una buona tecnica e un allenamento adeguato).

In alta stagione sarà difficile fare la pista Ciampinoi 3 da cima a fondo senza incontrare altri sciatori in quanto questo tracciato è una delle possibili varianti di Selva Val Gardena per fare il famoso Sellaronda.


Galleria 16 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Pista Ciampinoi 3 (pista).

1397+16+1