Super sciare in aprile nella skiarea Tondi - Faloria di Cortina d'Ampezzo


La skiarea dei Tondi di Faloria è quasi sempre la località del Dolomiti Superski che chiude per ultima (e di solito apre tra le prime).

Per la gioia degli sciatori più incalliti, è "normale" che gli impianti del Faloria e le sue piste da sci rimangano aperti al pubblico anche fino a 1 maggio

Addirittura può capitare che se il 2 e il 3 maggio capitano di sabato o domenica, l'apertura viene ancora prolungata e si può affermare di sciare nei Dolomiti Superski fino al 3 maggio.

Piste perfette anche a primavera in Faloria
In Faloria si trovano piste perfette e veloci anche ad aprile, Dolomiti Superski.

Ma non è solo questo record di chiusura che rende il Faloria una località che si può quasi definire di sci pre-estivo.

Grazie alla sua quota, grazie alla sua esposizione e al particolare micro clima, in Tondi - Faloria si riesce a sciare molto bene per gran parte della primavera.

Non è raro infatti che ci possa addirittura essere neve fresca in pieno aprile, e non è altrettanto raro che si possono fare sciate strepitose su neve prettamente invernale ma con la speciale luce di primavera anche ad aprile inoltrato.

Pista Faloria Normale
Il bellissimo curvone della pista Faloria Normale.

Generalmente, dopo le festività Pasquali rimangono aperti questi impianti:

  • la seggiovia Vitelli che è uno degli impianti più tattici della skiarea  poiché un solo impianto serve una moltitudine  di piste ovvero la pista Vitelli N. 62 (Alta e Bassa), la Canalone Franchetti N. 63 la Stratondi N. 64, la Tondi di Faloria N .61 seguita dalla Faloria Normale N. 60 e la Slittone N.65;
  • poi rimane solitamente aperta anche la seggiovia Pian Bigontina - Costa Faloria che si sviluppa ad una quota più bassa rispetto alla Vitelli ma è immersa nel bosco e serve le piste Faloria Normale N. 60, Bigontina N.66, Scoiattolo N.68, Monti - Zardini N.67 e Vitelli Bassa N.62;
  • poi vi è lo ski-lift in quota a servizio dei bei cambi di pendenza della pista Tondi di Faloria che ci sono di fronte al Rifugio Faloria;
  • attiva per collegamento tra i parcheggi di Rio Gere e la partenza della seggiovia Pian Bigontina - Costa Faloria vi è la seggiovia triposto Rio Gere - Pian de Ra Bigontina;
  • solo per arroccamento resta aperta la funivia va e vieni Faloria.
Pian de Ra Bigontina
Panorama sul Cristallo da Pian de Ra Bigontina, situazione neve metà aprile.

Se volete partire dal centro di Cortina d'Ampezzo dovete parcheggiare nei pressi della magnifica cittadina veneta e prendere la funivia vai vieni Faloria che con due tronconi dai circa 1226 m slm di Cortina porta ai 2123 m slm del Rifugio Faloria.

Il parcheggio solitamente è a pagamento ma non è difficile da trovare poiché tutta la zona della stazione è dotata di ampio parcheggio.

L'alternativa è salire in auto fino ai 1700 m delle località Rio Gere nella quale i parcheggi sono gratuiti e da dove parte la seggiovia triposto Rio Gere - Pian de Ra Bigontina che arriva presso la stazione di Valle della seggiovia quadriposto Pian Bigontina - Costa Faloria.

Rio Gere parcheggi
Partenza dai parcheggi di Rio Gere, Cortina d'Ampezzo.

Le piste che tengono meglio anche in primavera solitamente sono la canalone Franchetti, la Faloria Normale, e la Vitelli Alta e parte della Vitelli Bassa che è immersa nel bosco.

Per uno spuntino o una pausa veloce generalmente sono aperti il piccolo ristoro che si trova Pian Bigontina, a pochi metri dalla partenza della seggiovia, il Rifugio Capanna Tondi e poi il grande Rifugio Faloria ideale sia per una sosta veloce che per un pranzo (ottimo ristorante).

Piste del Faloria in Aprile
Sciare in Tondi - Faloria ad aprile inoltrato.

Le giornate di sci primaverili in Faloria vedono una massiccia presenza di sciatori sulle piste che va dall’orario di apertura impianti (a volte si può sciare già dalle 8:15) fino generalmente alle 13.

Poi come per magia gran parte degli sciatori si ferma e sulle piste non c’è quasi più nessuno e sono tutte a vostra disposizione.

Pista Canalone Franchetti
Pista Canalone Franchetti vista dalla seggiovia Vitelli.

Personalmente ci sono stati diversi anni che le “sciate in Faloria di fine stagione“ sono state tra le migliori sciate dell’anno.

Molto bello, nelle stagioni con tantissima neve, fare fuori pista sulla neve firn scendendo per i numerosi valloncelli e canaloni che ci sono sparsi per tutta la skiarea.

In questo caso però è necessaria la dovuta attrezzatura e soprattutto l’esperienza di saper valutare la stabilità del manto nevoso ed il grado di pericolo.


Galleria 13 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Skiarea Tondi - Faloria in primavera (sciare fino a maggio) (articolo).

1515+148+1