Veloce pista rossa che dal Col dei Rossi torna a Pecol di Canazei

  • pista
  • /
  • 23/12/2023
  • Views 240

La pista rossa Gherdecia è uno dei tracciati più divertenti della località sciistica del Belvedere di Canazei in Val di Fassa.

Non è mai troppo ripida a differenza delle piste sorelle Col dei Rossi e nera Diego che presentano dei muri piuttosto pendenti. E non è mai troppo piatta ovvero non ci sono mai dei tratti che rischiano di annoiare gli sciatori più bravi.

Gherdecia parte alta
Parte alta della pista Gherdecia ancora con le millerighe di battitura.

A mio avviso la pista Gherdecia è sciisticamente parlando una delle più divertenti delle località sciistica del Belvedere di Canazei e nella mia personale classifica se la gioca con la pista Kristiania.

Unico difetto, per sciare tutta la pista Gherdecia si devono attraversare alcuni incroci a volte affollati in cui è necessario fare molta attenzione.

Pista Gherdecia
Muretto della pista Gherdecia prima dell'incrocio con la linea della seggiovia Kristiania.

Arrivati al Col dei Rossi con uno degli impianti di risalita che lo raggiungono ovvero seggiovia Kristiania, funivia Col dei Rossi o dal Funifor Doleda che sale da Alba di Canazei, si segue la strada che, scorrendo lungo un panoramico crinale, punta verso Nord-Est.

Questo tratto è comune a molte piste da sci e porta al Rifugio Chalet Belvedere.

Strada crinale iniziale
Sciatori sulla strada - crinale iniziale comune a molte piste da sci.

Superata la stazione di monte della funivia e la stazione di monte della seggiovia Kristiania, sulla sinistra troveremo il primo bivio che porta alla partenza della pista Col dei Rossi.

Per sciare sulla pista Gherdecia è necessario proseguire ancora qualche decina di metri e prendere il secondo bivio sulla sinistra.

Questo è l’inizio della pista Gherdecia segnalata anche dai cartelli rossi a destra e a sinistra del tracciato riportanti sia la scritta Gherdecia che il numero 4.

La prima parte è la più ripida e impegnativa ma consente a una grande platea di sciatori di scendere con curve in conduzione (affollamento permettendo).

Battitura perfetta pista Gherdecia
Vista sulla pista Gherdecia perfettamente preparata dalla cabinovia Toè.

Il pendio nella sua parte alta non è mai eccessivamente pendente ma fa acquisire elevate velocità!

Poiché il terreno è in contropendenza ed alcuni tratti in cui è morfologicamente molto mosso è bene non sottovalutare l'inizio della pista Gherdecia.

Pendio veloce Gherdecia
Il veloce pendio iniziale della pista n.4 Gherdecia, Dolomiti Superski.

Al termine del primo pendio, dopo aver incrociato la linea della cabinovia Toè, la pista Gherdecia si immette nel grandioso piano centrale a bassa pendenza in cui confluiscono numerose altre piste ed in cui solitamente ci sono tantissimi principianti che muovono i loro primi passi (o meglio le loro prime curve).

In questa zona vi consiglio di moderare la velocità se l’affollamento è eccessivo oppure di scegliere una parte della pista in cui non ci sono persone.

Pista Gherdecia tratto centrale
Tratto centrale della pista rossa Gherdecia in Val di Fassa, Dolomiti Superski.

Si prosegue puntando verso il Rifugio Gherdecia e giunti in prossimità dello stesso lo si supera lasciandolo sulla sinistra.

Appena superato il Rifugio Gherdecia la pista Gherdecia continua seguendo una deviazione che si incontra sulla sinistra (se si prosegue dritti si percorre la pista Kristiania).

A questo punto la pista per qualche decina di metri si restringe e conviene rallentare non solo per sicurezza ma anche per ammirare lo straordinario panorama sul Sassolungo. È davvero un piacere fermarsi per contemplare questo spettacolo della natura. 

Si prosegue sciando parallelamente alla seggiovia Kristiania per poi incrociarne la linea.

Pista rossa Gherdecia
Parte centrale della pista rossa Gherdecia del Belvedere di Canazei.

La pista continua scendendo rapidamente ed immergendosi in un tratto quasi boscoso (la larghezza della pista è talmente grande che non sembra di sciare immersi nel bosco).

Parte bassa Gherdecia
Parte finale della pista rossa Gherdecia in Val di Fassa.

Con un lungo e larghissimo curvone verso sinistra con una pendenza ideale per fare delle sciate condotte si supera il rifugio Baita El Brodol e ci si immette in un bellissimo muretto che scende in direzione del Rifugio Ciampolin.

Qui è bene moderare la propria velocità perché è possibile che da sinistra e da destra arrivino altri sciatori.

Con una ultima bella sciata (gambe permettendo) si torna in località Pecol da dove partono gli impianti di risalita.

Arrivo a Pecol
Parte bassa della pista rossa Gherdecia, arrivo in località Pecol e panorama sulla Val di Fassa.

È possibile prendere la cabinovia Toè che porterà nel cuore della skiarea Belvedere oppure se si desidera tornare Col dei Rossi con un unico impianto si può prendere la funivia va vieni Pecol - Col dei Rossi.

Da GPS la pista Gherdecia risulta essere lunga circa 3 km. È una delle piste del Belvedere di Canazei che preferisco soprattutto quando c’è scarso affollamento.

Infatti, come per tutte le altre piste del Belvedere di Canazei, a volte le troppe persone impediscono di scegliere con assoluta libertà e in tutta sicurezza la propria linea. Tuttavia con un occhio allenato ed attento è possibile "tirare" la pista con enorme soddisfazione da cima a fondo.

Video discesa della pista rossa Gherdecia

Fai una "video-discesa virtuale" sulla veloce e divertente pista Gherdecia del Belvedere di Canazei in Val di Fassa, Trentino.


Galleria 12 foto


Trova un alloggio qui vicino


Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Pista Gherdecia (pista).

240+169+1