Pista rossa veloce che attraversa il Belvedere di Canazei

  • pista
  • /
  • 18/01/2022
  • Views 1414

Il Belvedere di Canazei è un’area sciistica molto particolare. Nella sua parte alta le piste sono talmente larghe e l’area sciabile è talmente vasta che praticamente sembra tutto "un'unica grande pista".

Parte centrale pista Kristiania
Parte centrale della pista rossa Kristiania in Val di Fassa.

La classificazione precisa delle piste pertanto è una cosa che, soprattutto negli anni con tantissima neve, lascia il tempo che trova visto che il terreno a disposizione è quasi tutto battuto. Non voglio dire che non ci siano piste ma voglio sottolineare che il terreno è talmente abbondane, spazioso, vario e vasto che lo sciatore può partire seguendo la linea di una pista e senza accorgersi entrare in un’altra pista ed infine tornare l’impianto di risalita sciandone un’altra ancora diversa.

Dopo questa lunga premessa posso dire che ci sono tuttavia delle piste che che si possono chiaramente individuare e riconoscere. Una di queste è il tracciato Kristiania una pista omonima alla seggiovia veloce che la serve.

Pista rossa n.3 Kristiania
Traccia su mappa 3D della pista rossa n.3 Kristiania del Belvedere di Canazei, Trentino.

La pista Kristiania indicata con il numero 3 è un tracciato che solca l’area sciabile del Belvedere di Canazei in modo un po’ trasversale. Punto di partenza "formale" della pista Kristiania è la stazione di monte della seggiovia che porta lo stesso nome, l'esaposto veloce Kristiania (impianto Doppelmayr).

Scesi dalla seggiovia sulla destra troviamo il Funifor che sale da Alba di Canazei, la pista inizia andando verso sinistra ovvero verso Est percorrendo alcune decine di metri della panoramica stradina che si trova sul crinale (strepitoso in questo punto il panorama sul Sella e la Marmolada).

Inizio pista Kristiania
Tratto su stradina della parte iniziale della pista Kristiania del Belvedere di Canazei in Trentino.

Non si devono prendere le piste che troveremo sulla sinistra perché i primi bivi che incontriamo portano rispettivamente sulle piste Col dei Rossi e pista Gardeccia.

La stradina dopo un primo tratto in piano prende finalmente un po' di pendenza e porta verso il Rifugio Chalet Belvedere. Poco prima di raggiungere il rifugio, sulla sinistra si incontra un bel pendio, molto largo ed invitante: questa è la parte alta della pista Kristiania.

Inizio pista Kristiania
Parte alta della pista Kristiania con passaggio vicino al Rifugio Chalet Belvedere.

Il pendio è largo, vario e solitamente non troppo affollato. Attenzione che nonostante la larghezza è piuttosto pendente e va affrontato con cautela per non prendere una velocità che non sappiamo gestire.

Il primo pendio della pista Kristiania finisce poco a monte della stazione di arrivo della cabinovia Toè. In questa posizione della skiarea ci sono diverse piste che si incrociano e molto spesso ci sono delle reti messe quasi a scacchiera per fare in modo che gli sciatori che provengono da monte moderino la propria velocità.

Alla fine del primo muro inizia un bellissimo ed esaltante tratto centrale di medio-bassa pendenza. Secondo me se si affronta con una buona velocità è la parte più divertente della pista.

Parte centrale
Traccia della meravigliosa parte centrale della pista Kristiania in Trentino.

In questa parte centrale se non c’è vento a rallentare la discesa e quando non c’è affollamento si possono lasciare dei bellissimi e rotondi binari sulla neve, concatenati uno dopo l’altro per una lunghezza che all’incirca è di mezzo chilometro.

Lo straordinario tratto centrale, con veloci e vivaci curvoni porta lo sciatore in prossimità del rifugio Baita Gherdeccia. Arrivati a vista del rifugio è meglio tirare i freni e moderare la velocità per evitare di fare incidenti con altri sciatori che provengono da una moltitudine di direzioni.

Parte centrale traccia
Traccia della bellissima e veloce parte centrale della pista Kristiania.

Poco prima della Baita Gherdeccia si gira verso destra e si scia un breve ma divertente cambio di pendenza; sulla destra si trova la partenza degli impianti di risalita per completare il Sellaronda o per andare ad Arabba (seggiovia veloce Sass Becè e seggiovia Belvedere).

La pista Kristiania prosegue andando verso valle con un tratto a bassa pendenza.

Sassolungo
Durante la discesa si gode di una vista sbalorditiva sul Sassolungo, Dolomiti Superski.

Nel breve tratto in piano possiamo ammirare lo straordinario panorama sul Sassolungo ed arrivare all’ultimo pendio, molto largo e sempre con bellissima neve; dall'inizio dell'ultimo muro si vede la stazione di partenza della seggiovia Kristiania.

Sciato il bellissimo muretto con un tratto di bassa pendenza si ritorna all'imbarco della seggiovia Kristiania.

La pista Kristiania si può prendere anche arrivando dal Sass Becè ovvero dal colle in cui arrivano la seggiovia Sass Becè (che sale dal lato trentino) e la seggiovia Lezuo (che sale dal lato agordino).

Parte bassa pista Kristiania
Parte bassa della pista Kristiania (ultimo muro) vista dall'omonima seggiovia.

La pista Kristiania è una bellissima discesa della Skiarea del Belvedere di Canazei, regala un grandioso panorama sulla Val di Fassa ed è ideale per lasciare sulla neve curve condotte con il massimo divertimento.

Parte finale
Il bellissimo muretto finale prima di tornare alla partenza della seggiovia.

Attenzione: per godersi appieno la pista Kristiania è necessario affrontare i numerosi punti di incrocio con le altre piste avendo la massima cautela.

Prima di fare la pista Kristiania a tutta velocità (sempre se l’affollamento lo permette) consiglio di sciarla 2-3 volte di fila in modo da prendere confidenza con i punti più pericolosi.

È inutile sottolinearlo ma durante tutta la discesa si ha un panorama galattico sul gruppo del Sassolungo e sulle mastodontiche pareti del Sella.


Galleria 14 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Pista Kristiania (pista).

1414+148+1