Soleggiata e sfidante pista a picco sul Passo Costalunga

  • pista
  • /
  • 04/11/2022
  • Views 484

La pista nera Paolina è uno dei tracciati simbolo del comprensorio sciistico del Carezza Ski, icona di questa skiarea perché è una delle più ripide ed è tra quelle più visibili da Passo Costalunga - Carezza.

Parte bassaPaolina
Parte bassa della pista Paolina vista dall'omonima seggiovia.

La pista nera Paolina in realtà è divisa in 2 piste con caratteri ben diversi: la parte alta è la pista nera Paolina vera e propria ed è composta da un largo ma estremamente ripido muro.

Traccia pista Paolina
Traccia su mappa 3D della pista Paolina nel Carezza Ski.

La parte bassa è una piacevole e divertente pista rossa ricca di bellissimi cambi di pendenza. Il punto di "divisione" tra le 2 anime della pista Paolina è la stazione intermedia della seggiovia quadriposto Paolina.

Pista Paolina
Vista su Passo Costalunga dalla pista Paolina del Carezza Ski, Dolomiti Superski.

È possibile considerare la parte servita dal secondo troncone di seggiovia come la Paolina nera mentre la parte bassa è la Paolina rossa. Attenzione: alla stazione intermedia della seggiovia Paolina è possibile solamente scendere, non è possibile salire.

Panoramica pista Paolina
Panoramica sulla pista Paolina dal Rifugio Paolina.

Sbarcati ai 2130 m slm della stazione di monte ci si affaccia subito sul "baratro" del primo, lungo, costante e ripidissimo muro. Fortunatamente la qualità della neve su questa pista, come in tutto il Carezza Ski è sempre eccellente.

Tuttavia, anche con un'ottima neve, la pendenza e le difficoltà rimangono e possono mettere in difficoltà gli sciatori meno esperti. Per chi non è sicuro delle proprie capacità meglio attendere il momento giusto della giornata con neve leggermente smollata dal sole e poca gente.

Per scendere, viene in aiuto la larghezza del tracciato: da un lato all'altro della pista vi sono diverse decine di metri e quindi i tratti più impegnativi si possono superare con lunghi traversi.

Innevamento programmato Paolina
La pista Paolina è interamente coperta da un efficiente sistema di innevamento programmato.

Superata la discenderia della stazione intermedia il carattere della pista Paolina cambia radicalmente e finalmente si possono "mollare" gli sci osando qualche veloce curva in conduzione (affollamento permettendo).

Dopo qualche centinaio di metri si incontra quello che potrebbe sembrare un grande halfpipe naturale: la pista presenta un terreno molto vario che ricorda la classica struttura che si trova negli snowpark.

Halfpipe naturale
Nella foto si vede il curioso halfpipe naturale presente a circa metà discesa della pista Paolina.

Si prosegue sciando alcuni divertenti cambi di pendenza fino a incrociare la strada che porta a Passo Nigra che si supera con un ponte.

Dopo aver sciato con attenzione questo tratto, la pendenza della pista Paolina è quasi nulla e si può lasciar correre gli sci con una rilassante sciata in conduzione fino a tornare a Carezza dove si incontrano gli impianti di risalita.

Carezza Ski
Parte finale della pista Paolina nel Carezza Ski.

La pista Paolina grazie alla sua piacevole esposizione (sempre al sole) e alla sua fama è una delle piste preferite dagli sciatori che frequentano il Carezza Ski ed è una delle più belle di tutta la Val di Fassa e Alto Adige (il Carezza Ski si trova in fatti a cavallo tra il Trentino e l'Alto Adige Sudtirol).

Neve sempre perfetta
La pista Paolina ha una battitura sempre perfetta.

Galleria 12 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Pista Paolina (pista).

484+1484+1