I tracciati più tecnici e ripidi di Arabba - Marmolada


Arabba - Marmolada è un comprensorio sciistico molto ampio e vario. Ci sono tantissime piste soleggiate e rilassanti, ma ci sono anche molte piste parecchio tecniche e difficili.

Ti stai chiedendo quali sono le piste più sfidanti e ripide di Arabba? Le ho segnate nella cartina che posto di seguito. Oltre alle classiche piste nere ho segnato anche alcuni muri di piste classificate come rosse che però, a mio avviso, hanno dei tratti a cui è bene prestare attenzione.

Piste impegnative di Arabba
Mappa delle piste difficili di Arabba - Marmolada.

Quali sono le piste più ripide di Arabba?

Le piste più difficili di Arabba - Marmolada sono:

Pista nera Fodoma

Non ha quasi bisogno di presentazioni. La pista nera Fodoma è un'icona delle piste ripide del Dolomiti Superski. Si sviluppa nel versante più tecnico di Arabba, quello della Porta Vescovo

Il suo lungo ed infinito muro, spesso con neve molto compatta, in ombra per gran parte della stagione, mette in difficoltà anche gli sciatori più bravi.

La pista è piacevole quando, percorsa al mattino presto, le millerighe della battitura ti aiutano a far presa sugli spigoli delle lamine. La stessa pista è infinitamente più difficile nel tardo pomeriggio dopo che i tanti sciatori che vi sono passati hanno "lucidato" la neve ed esce qualche lastra di neve durissima.

Muro Fodoma
Il ripido e spesso ghiacciato muro della pista nera Fodoma di Arabba.

Per gli affezionati della pista Fodoma, è presente la seggiovia esaposto Carpazza che consente di ripetere il muro tantissime volte nell'arco di una giornata.

Pista nera Sourasass

La pista nera Sourasass è in un certo senso un tracciato molto simile alla Fodoma. Le difficoltà generali sono simili, la Sourasass però ha dei muri più lunghi rispetto alla Fodoma ma questi hanno una pendenza massima minore rispetto alla "bestia nera" della Fodoma.

L'ambiente della pista Sourasass è uno dei più affascinanti di Arabba, si passa letteralmente all'interno delle rocce della montagna avendo davanti ai nostri occhi l'imponente Sella

Muro Sourasass
Secondo ripido muro della pista Sourasass di Arabba, Dolomiti Superski.

Raccordo Ornella - Sourasass

Questo tratto di pista classificata come nera non è una pista "intera" ma è un ripido raccordo, una impegnativa variante che dalla pista rossa Ornella porta lo sciatori nel grande incrocio in cui si riprende la pista Sourasass. 

La pendenza è sempre molto sostenuta. La difficoltà di questo tratto è amplificata dalla larghezza della pista che, rispetto alle altre piste di Arabba e del Dolomiti Superski, è minore.

Raccordo Ornella - Sourasass
Pista nera di raccordo tra le piste Ornella e Sourasass.

Pista nera Burz

La pista nera Burz (detta anche Burz Agonistica) "picchia" direttamente sul centro abitato di Arabba. Chi ha una buona vista può osservare gli sciatori scendere in serpentina, o a ruzzoloni, sul ripidissimo muro centrale della pista Burz.

Si tratta di una pista non eccessivamente lunga ma dotata di uno dei muri più ripidi del Dolomiti Superski: nella parte centrale si incontrano infatti alcune decine di metri che sono davvero quasi verticali.

È difficilissimo riuscire a far aggrappare le lamine in questo tratto di pista che, soprattutto nei pomeriggi invernali quando presenta una neve durissima.

Muro della pista Burz
Inizio del ripidissimo muro della pista Burz di Arabba.

Pista nera Savinè

La pista Savinè è un bel tracciato, spesso al sole, nel versante del Bec de Roces di Arabba.

La parte difficile è breve e, osservando dove conviene passare, si riesce a evitare il tratto più ripido.

Muro della pista Savinè
Foto del tratto più impegnativo della pista Savinè di Arabba.

Si tratta di una delle piste nere che con la giusta neve è alla portata di molti sciatori non ancora esperti.

Pista rossa Padon 1

Segnalo anche la pista Padon 1 nonostante sia classificata rossa. Appena partiti in prossimità del Passo Padon, la pista è particolarmente ripida e non molto larga. Nei pomeriggi invernali i tanti passaggi degli sciatori fanno emergere il fondo più duro della pista.

Il risultato è che il primo muro, dal Passo Padon fino alla prima decisa curva verso sinistra, è piuttosto impegnativo.

Muro Padon 1
Muro iniziale della pista Padon 1 di Passo Padon.

Dopo la curva la pista si allarga ed addolcisce non presentando alcun tratto difficile fino alle seggiovie.

Pista rossa Belvedere 2

La pista Belvedere 2 è quell'immenso "pistone" che scende dal Sass Becè restando a Nord dello stesso. Nonostante sia di larghezza pressoché infinita la prima parte è piuttosto pendente.

In pieno inverno, nei pomeriggi in cui il sole cala presto e le temperature sono rigide, a volte si trova una neve molto dura che rende piuttosto impegnativa la sciata.

Pista Belvedere 2
Muro iniziale della pista rossa Belvedere 2: da non sottovalutare.

Galleria 8 foto


Trova un alloggio qui vicino

Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Le piste più difficili di Arabba (articolo).

1288+152+1